top of page

Come NON contattiamo le emozioni

Aggiornamento: 8 gen 2023



Esistono diversi modi con cui entriamo in contatto con le nostre emozioni e non sempre queste modalità ci portano ad ascoltare, comprende e metabolizzare quello che stiamo provando.

Possiamo cadere in meccanismi in grado di modificare significativamente il nostro mondo emozionale e inficiare così sul nostro benessere.


Di seguito ne descriviamo alcune:


Evitamento

Per fuggire dalle proprie emozioni una persona può evitare (consapevolmente o no) anche di concedersi dei momenti introspettivi, di parlare o pensare alle situazioni spiacevoli, di essere in contatto con se stessa.

Senza contatto con l’esperienza, i vissuti evitati tendono poi ad amplificarsi nel tempo.


Soppressione e controllo

È riferito a quelle occasioni in cui una persona evita in modo intenzionale un'emozione.

Le persone con tendenza alla soppressione tendono a sminuire quello che provano e a negare che certe esperienze le tocchino, anche se è evidente il contrario.


Ruminazione

È una forma di iperfocalizzazione in cui la persona pensa in modo ricorrente e ripetivo alle proprie preoccupazioni, ai problemi e agli eventi passati che non possono essere modificati.

Chi utilizza questo meccanismo crede di stare provando realmente a capire cosa succede, ma in realtà sta solo torturandosi.


Rimuginio

La persona che rimugina si preoccupa, ad immaginare quali potrebbero essere gli scenari futuri negativi, chiedendosi come potrebbe affrontarli.

Si crede così di poter trovare una soluzione o prepararsi al peggio. Il risultato è tuttavia, come per la ruminazione, una spirale di pensieri ed emozioni sempre più negative.


Oltre che a meccanismi disfunzionali, esistono diverse modalità per entrare in contatto positivamente con le proprie emozioni, un percorso psicologico può guidare a svilupparle adeguatamente.



Se vivi situazioni inerenti questa tematica e senti che potrebbe esserti utile una consulenza telefonica, via mail, online o in studio, puoi contattarci qui:

Una Stanza per Sé è uno studio di psicologia che offre consulenze online in tutta Italia e psicologi ad Oria, in provincia di Brindisi.

Cerchi quindi uno psicologo o una psicologa a Oria? Oppure vuoi iniziare un percorso psicologico online?

Una Stanza per Sé è pronta ad accoglierti qualsiasi sia il tuo bisogno, che si tratti di ansia, umore, autostima, stress, insonnia o se vuoi fare un percorso di crescita personale.

Ci trovi a Oria, in provincia di Brindisi, in via De Girolamo Barsanofio 13 oppure vi raggiungiamo in tutta Italia attraverso percorsi psicologici online.

"Una Stanza per Sé è ovunque, l'importante è che ci siate voi". 🌱



14 visualizzazioni0 commenti

コメント


bottom of page